Algodistrofia dell’anca

 
 

E’ una patologia ancora poco conosciuta e può interessare anche altri segmenti scheletrici. Colpisce più frequentemente maschi adulti e a volte si riscontra nelle donne nel 3° trimestre di gravidanza.

Tra le cause ipotizzate ci sono i traumi anche di piccola entità, disturbi del sistema nervoso e alterazioni della vascolarizzazione, ma la maggior parte delle volte la causa rimane sconosciuta. Alcuni ipotizzano un'origine comune con la necrosi della testa femorale patologia nella quale può evolvere l'algodistrofia nei casi più sfortunati.

I sintomi possono insorgere acutamente e consistono in dolore e limitazione dell'articolarità. La diagnosi si effettua principalmente con la risonanza magnetica che mostra un edema diffuso al collo e testa femorale. Il decorso può essere benigno con risoluzione completa nell'arco di 2-6 mesi con opportuna terapia fisica e farmacologica o portare a recidive ed evoluzione in necrosi della testa femorale.

Quello che dovresti sapere

Nome:

Algodistrofia dell’anca


Sintomi:

Dolore ad insorgenza acuta


trattamento

Terapia fisica e farmacologica